Obiettivo Comune On Air, è Vito Saracino il nono ospite

Nuovo webinar per l’AssociAzione di Cultura Politica Obiettivo Comune. Venerdì 17 luglio, a partire dalle 19,00 e in diretta sulla nostra pagina Facebook, nuova puntata di Obiettivo Comune On Air. Dalla scorsa settimana, inoltre, i webinar saranno mandati in onda da Radio Civita Inblu nella mattinata del sabato dopo il GR delle 9,00.

Quello di venerdì è il nono appuntamento dei nostri seminari on line, attraverso i quali vogliamo creare spunti di riflessione e capire ciò che accade nel mondo, a partire dal nostro territorio: un’autentica occasione per continuare a parlare di politica, il principale obiettivo che perseguiamo da quando abbiamo dato vita all’AssociAzione.

In attesa di capire come poter organizzare al meglio e in sicurezza nuovi eventi pubblici, abbiamo pensato di utilizzare al meglio i nostri canali social per proiettare in rete il nostro impegno di fare comunità e creare confronto.

Ospite di questa settimana Vito Saracino, storico e ricercatore “free lance” per la Fondazione Gramsci di Puglia che già nel 2016 abbiamo avuto ospite ad un nostro convegno, con il quale parleremo del ruolo dei media nell’emergenza Covid-19.

I maggiori interessi storici del dott. Saracino, Phd in “Cultura, Educazione e Comunicazione” presso le Università di Foggia-Roma Tre, vertono sullo studio della storia del potere, dei media e dell’educazione.

Fra le sue opere monografiche ricordiamo “Un libertario a servizio della Murgia. Enzo Marchetti, tra impegno politico e attivismo culturale” risultata vincitrice del Primo Premio di Ricerca “Enzo Marchetti” e del II Premio di Ricerca “Sebastiano Romeo” con menzione speciale al Premio “Matteo Fantasia e figlia Anna Maria”; “Giuseppe Bucci (1872-1935). Storia di un educatore nel passaggio dalla società liberale all’età fascista”. Partecipa inoltre a diverse opere collettanee come “Archeologia Storia Arte. Materiali per la storia di Barletta tra Ottocento e Novecento”, “L’Umanità come Patrimonio. Complessità e Intercultura nelle politiche dell’Unesco”, “Puglia 14-18. Itinerari di Studio nel Centenario della Grande Guerra” e “Siponto e Manfredonia nella Daunia – Atti convegno Società di Storia Patria di Manfredonia 2016”. Con “Casa Arci!” ha vinto il premio 2019 “Giovani Cultura e Istituzioni intitolato a Francesco Pinna” bandito da ISDC Centro Internazionale di Studi e Documentazione per la Cultura Giovanile, con il patrocinio di Università degli Studi di Trieste e Regione Friuli-Venezia Giulia.

Commenta