Giorno: 4 Novembre 2019

Mafia e terrorismo: i nuovi limiti al fine pena mai

Lo scorso giugno la corte di Strasburgo si è espressa contro l’esclusione dei benefici penitenziari per i detenuti condannati all’ergastolo per mafia e terrorismo: nell’ordinamento italiano, questi detenuti non hanno diritto alla liberazione condizionale, al lavoro all’esterno, ai permessi premio.