Al via il confronto per il rilancio del Turismo

Come promesso, fin dalla sua nascita, l’AssociAzione di cultura politica Obiettivo Comune ha iniziato a lavorare, con soci e simpatizzanti, e avvalendosi altresì della collaborazione di esperti, ai temi ritenuti fondamentali per il territorio. Primo fra tutti, lo sviluppo del settore turistico, argomento portante dell’assemblea tematica tenutasi lo scorso 3 ottobre. 

L’assemblea “Turismo³: Ambiente, Cultura e Territorio” si è aperta con un’analisi dei dati forniti dalla Camera di Commercio di Latina, realizzata dai soci dell’AssociAzione, la quale ha permesso di evidenziare i settori maggiormente presenti sul territorio della Piana e l’assoluta mancanza, tra questi, di quello turistico, quale destinatario di nuovi investimenti, soprattutto da parte di giovani imprenditori. 

A seguire, dopo il saluto degli assessori al Turismo e alla Cultura del Comune di Fondi, Beniamino Maschietto e Lucio Biasillo, il presidente di Obiettivo Comune, Salvatore Venditti, ha spiegato le motivazioni per cui l’AssociAzione ha deciso d’intraprendere questa iniziativa sul delicato tema del Turismo. Fra queste, vi è quella, ambiziosa, di riunire, nelle prossime settimane, i cittadini e le associazioni presenti sul territorio, al fine di stimolarli a confrontarsi sui temi suddetti e mettere in campo nuove idee di sviluppo. 

L’obiettivo finale dell’AssociAzione è quello di terminare il ciclo d’incontri con la presentazione di una proposta concreta o di un progetto, i quali, in linea con la nostra mission, saranno messi a disposizione della cittadinanza e dell’amministrazione. 

A seguire, sono intervenuti nell’assemblea il neo direttore del Parco dei Monti Ausoni e del Lago di Fondi Crescenzo Fiore, che ha spiegato come il Parco rappresenti, per l’ambiente, uno strumento a disposizione, malgrado le inevitabili difficoltà legate alla sua gestione; la guida turistica autorizzata Maria Eletta Carocci, la quale ha voluto lanciare, a seguito della sua pluriennale esperienza, delle provocazioni all’attuale amministrazione, parlando della difficoltà di fare turismo culturale a Fondi e chiedendo, sia all’AssociAzione che alle amministrazioni pubbliche, d’interrogarsi su quale sia la vera vocazione turistica del territorio. Il prof. Alessandro Moretti, docente di “Impresa, Territorio e Sviluppo” presso la Facoltà di Economia dell’Università “La Sapienza” di Latina. Il professore ha più volte sottolineato che, allo stato attuale, nessun turista partirebbe dal proprio Paese per venire a Fondi. Per questo, secondo il docente, la “chiave di Volta” consisterebbe nel “vendere” suggestioni e disponibilità ai potenziali fruitori del nostro. 

A concludere l’intero discorso, il consigliere regionale Rosa Giancola, la quale, oltre a tirare le somme, ha parlato dell’importanza di “fare rete” sul territorio provinciale. E a tal riguardo, ha altresì fatto accenno al progetto “Bonifica 2.0”, finalizzato a mettere in collegamento tutto il territorio provinciale mediante i canali idrici presenti nonché predisponendo la realizzazione della più grande rete di piste ciclabili immerse nella natura e sugli argini dei principali canali di bonifica.
 

Con l’evento del 3 ottobre, Obiettivo Comune ha solo iniziato ad addentrarsi nell’argomento turismo.

Il prossimo appuntamento è per venerdì 24 ottobre, quando prenderanno il via i cosiddetti “laboratori”, ai quali parteciperanno i soci, i cittadini e i rappresentanti delle associazioni e del mondo imprenditoriale della zona. Un lavoro di studio, di confronto e di elaborazione, che porterà entro il mese di dicembre a presentare alla cittadinanza un progetto condiviso di sviluppo turistico per il nostro territorio, che secondo noi passa attraverso l’ambiente, la cultura e il territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *